• Value Bet

Il termine inglese value bet significa alla lettera “puntata di valore”: scommessa in cui il bookmaker ha sottovalutato la probabilità di occorrenza di un evento e quindi propone una quota alta. Lo scommettitore può quindi approfittarne e scommettere con quella quota.

 

Come si calcola una value bet?

Il procedimento per calcolare una valubet (da non confondere con la surebet) è piuttosto semplice. Basta utilizzare una banale formula: 100/quota per quel determinato evento. Facciamo un esempio: prendiamo le quote 1X2 di una ipotetica partita Juventus Sassuolo:
Juventus @1,28
X @6,5
Sassulo @11

Utilizzando la formula precedente andiamo a calcolare le percentuali che il bookmaker ha assegnato ai segni di questo match:
Juventus 78.12%
X  15.38%
Sassuolo 9.09%

 

Quando siamo di fronte a una valuebet? Come riconoscerla

Una volta conosciute le percentuali che i quotisti del bookmaker hanno assegnato ai segni della partita è il momento di confrontarle con le stime personali del soggetto che scommette. Ipotizziamo di credere che il Sassuolo abbia il 15% di possibilità di battere la Juventus. Facendo la differenza tra la nostra stima (15%) e quella del bookmaker (9,09) otteniamo un 5,91%. Essendo in presenza di un valore positivo ossia maggiore di 1 siamo di fronte a una value bet. Conviene quindi, in questo caso, puntare sulla vittoria del Sassuolo.

Sul web si possono trovare diversi siti che offrono valuebet calculator o software deputati al calcolo delle valuebets. In definitiva, però, il processo è piuttosto soggettivo e semplice da attuare, il che rende superfluo il ricorso a tali strumenti. Si può tranquillamente affermare che ogni scommettitore effettua mentalmente una valutazione sulla bontà di una quota. Più questa valutazione è buona più chance ha lo scommettitore di vincere.

Schedina
Singola
Multipla
Sistema

La tua schedina è vuota!
per selezionare una scommessa scegli l'evento e clicca sulla quota,
oppure parti da una delle nostre schedine fortunate
inizia con
Usa Schedina Fortunata